Il soggiorno ecosostenibile

Il soggiorno ecosostenibile

Consigli pratici per un salotto eco-friendly

Hai mai pensato che ogni ambiente della casa può essere reso più eco-sostenibile, grazie a piccoli accorgimenti?
Ne abbiamo già parlato nel precedente articolo sulla casa eco-sostenibile, ma oggi vorremmo concentrarci sul luogo dove passiamo la maggior parte del nostro tempo, la stanza per eccellenza, dove riceviamo i nostri ospiti per aperitivi e cene: la zona living.

Gli arredi atossici

Mobili, vernici, materiali edili possono rilasciare emissioni nocive nell'ambiente.
I COV - composti organici volatili -  sono presenti nella composizione dei più disparati prodotti industriali come nei materiali da costruzione e per la finitura.

Per le tue pareti utilizza pitture ecologiche atossiche che permettono ai muri di respirare ed agli ambienti di avere un miglior ricambio d'aria.


Acquista arredi ecologici, come la linea di complementi by Rippotai, realizzata in materiale ecosostenibile e decorata con grafiche stampate con inchiostri atossici, senza formaldeide, il cui impiego è invece ancora largamente diffuso come vernice collante di pannelli di legno e nell'industria del mobile.

Non farti condizionare

L'afa estiva richiede un'azione immediata e spesso il condizionatore è l'amico che ti salva dal clima torrido.
Quando la temperatura non è però così alta, spesso è sufficiente utilizzare la funzione "dry" o "deumidifica" dei condizionatori che non abbassa i gradi ma il tasso di umidità e rende molto più sopportabile la calura e la bolletta.

Libera i termosifoni

Copritermosifoni, tende e mobili davanti ai radiatori inibiscono il potere riscaldante dei termosifoni.
Lascia spazio davanti ai caloriferi e non coprirli con copritermosifoni.

L’ossigeno verde

Le piante da appartamento aiutano a respirare meglio, soprattutto se abiti in città ad alto tasso di smog e non hai spazi esterni.
Anche se non hai il pollice verde, ci sono piante che vivono con poca manutenzione.
Abbelliscono il tuo appartamento senza sforzo e soprattutto ti regalano vere e proprie boccate di ossigeno.
Ma attenzione, non vanno utilizzate in camera da letto: di notte le piante non assorbono anidride carbonica, ma ossigeno, sottraendolo a te.

Per il tuo arredamento ecologico ecco altri spunti:

La casa Eco-sostenibile - come vivere gli ambienti della casa in maniera sostenibile.